Prima pagina

Tosto naviga da leader nel mare dell’energia atomica

Il Gruppo di Chieti ha chiuso ordini del valore di 100milioni di euro per la fornitura di scambiatori critici destinati alla centrale Sizewell C che produrrà 3,2 Gigawatt Elettrici finalizzati ad alimentare 6 milioni di abitazioni in UK


08/07/2024

di Mario Pinzi


Il gruppo italiano di Chieti conquista, senza intermediari, nella Contea di Suffolk, commesse per 100 milioni di euro per la costruzione della centrale nucleare di Sizewell C, basata su tecnologia EDF, che produrrà 3,2 Gigawatt di energia, sufficienti per alimentare 6 milioni di abitazioni per almeno 60 anni e risparmiare l’emissione di nove milioni di tonnellate di CO2 per ogni anno di operatività.
Il gruppo Tosto con 1.200 addetti, ricavi nel 2023 di 220milioni di euro, investimenti annui per oltre 20 milioni di euro, è un made in Italy di eccellenza nel settore dei reattori per le sfide climatiche che stà cavalcando con determinazione le onde future dell’energia atomica.
Il CEO Luca Tosto celebra questo successo con grande soddisfazione, perché la Walter Tosto spa ha ottenuto questa nuova commessa di prestigio dopo aver costruito 100 apparecchiature critiche per la centrale nucleare di HPC in Inghilterra cui Sizewell C sarà una Replica molto simile e oltre all’importanza di questo accordo è stato anche riconosciuto come uno dei leader del settore nucleare energetico mondiale.
Va sottolineato che la collaborazione con gli istituti tecnici superiori e con le più prestigiose università italiane; è partita molti anni addietro, permettendo in questo modo al gruppo di Chieti, di costruire un team di lavoro aggiornato e professionalmente avanzato.
Per i prossimi 5 anni il gruppo ha consegne programmate nel comparto nucleare che superano i 400milioni di euro.
Un altro aspetto che caratterizza il gruppo di Chieti è la logistica del trasporto che punta sulle autostrade del mare.
L’Azienda Belleli Energy CPE di Mantova che fa parte del gruppo TOSTO, possiede una propria una darsena privata che la collega con il mare Adriatico, i manufatti pesanti vengono caricati sulle chiatte per evitare il trasporto stradale che da anni incontra continui problemi per la mancata manutenzione e, giunti a Marghera, prendono le navi fino all’arrivo.
Va rimarcato che Walter Tosto ha firmato il Manifesto che invita a riconoscere l’energia nucleare come una soluzione chiave alle sfide dell’UE, quali il cambiamento climatico, l’energia accessibile e la sicurezza dell’approvvigionamento, partecipando anche alla sua presentazione ufficiale.
Inoltre, un ulteriore riconoscimento della crescita della Walter Tosto spa in questo comparto è stata la partecipazione dell’Alleanza industriale Europea in ambito nucleare sugli Small Modular Reactor promossa dalla Commissione Europea e l’assegnazione della vice presidenza del TWG3 nell’ambito della supply chain.
Il piano nucleare Europeo dovrebbe portare alla costruzione di almeno ulteriori 50 impianti entro il 2050 e il posizionamento del gruppo Tosto non risponde solo alle esigenze del mercato, ma è anche un vanto del ruolo chiave che come made in Italy ricopre per un futuro energetico più sostenibile.
Nigel Cann, Sizewell C Managing Director: “Si tratta di un contratto importante per Sizewell C e siamo lieti di lavorare con Walter Tosto per produrre componenti chiave di Nuclear Island. Quest’anno hanno dimostrato un forte sostegno al nostro progetto e una profonda comprensione dei nostri principi di replica. È fantastico poter consolidare il loro rapporto di successo con Hinkley Point C”.

(riproduzione riservata)