Giornata Mondiale Alzheimer 2020


16 Settembre 2020

In occasione della “Giornata mondiale dell’Alzheimer, lunedì 21 settembre Airalzh Onlus – Associazione Italiana Ricerca Alzheimer - promuove alcuni suoi progetti di ricerca che hanno avuto un riscontro con pubblicazione su testate internazionali, oltre ad alcune iniziative volte a sostenere l’importanza della ricerca per questa patologia che coinvolge oltre 600.000 pazienti in Italia e 3 milioni di famiglie (tra famigliari e caregiver). L’Associazione sta sviluppando, in particolare, una ricerca sui disturbi del sonno e la loro incidenza sullo sviluppo delle demenze con un’attenzione particolare al genere femminile che, secondo un autorevole studio, è il più colpito. Lo stesso studio evidenzia che il sesso femminile si rivolge molto meno dei maschi ai Centri di Medicina del Sonno con conseguente ritardo di diagnosi nelle donne e loro maggiore esposizione a questo fattore di rischio per malattia di Alzheimer, demenza che peraltro le coinvolge maggiormente (circa i 2/3 dei pazienti sono donne) e mostra più rapida evoluzione nel sesso femminile.

(riproduzione riservata)