Storie d'impresa

Vertiv e Green Mountain innalzano il livello di sostenibilità del loro data center, uno fra i più efficienti, diventato ancora più verde


30/03/2021

Vertiv, fornitore globale di soluzioni per le infrastrutture digitali critiche e soluzioni di continuità, e il colocator norvegese Green Mountain hanno implementato tecnologie all’avanguardia per innalzare ulteriormente l’efficienza e la sostenibilità di uno dei data center più green al mondo. 
Situato in una ex struttura Nato scavata in una montagna, il data center DC-1 Stavanger utilizza energia idroelettrica rinnovabile al 100% ed è raffreddato con l’acqua del fiordo che garantisce una temperatura di 8°C durante tutto l’anno. 
Grazie alla posizione unica e alla drastica riduzione di apparecchiature di raffreddamento, la struttura ha una emissione di CO2 prossima allo zero. Tuttavia, come tutti i data center, richiede gruppi di continuità (Ups) e sistemi di gestione termica per garantire un uptime ottimale. 
“La sostenibilità permea tutte le nostre attività ed è uno dei principali fattori che teniamo in considerazione ogni volta che costruiamo nuovi poli di colocation e vi implementiamo nuove funzionalità”, ha affermato Alexander de Flon Rønning, Designe e Product Manager di Green Mountain. “Tutti i clienti possono capire da dove proviene l’energia che utilizziamo, e questo è per noi un elemento differenziante di primissimo piano”. 
A sua volta Giordano Albertazzi, presidente per Europa, Medio Oriente e Africa di Vertiv, ha dichiarato: “Il Climate Neutral data Center Pact, firmato dai principali operatori europei di cloud e data center, rappresenta l’ultimo di una serie di impegni che l’industria del settore ha assunto per ridurre il proprio impatto ambientale. Una transizione efficace verso un futuro sostenibile e digitale richiederà sia la creazione di nuovi data center all’avanguardia sia l’aggiornamento dei siti esistenti per sfruttare le tecnologie più recenti ed efficienti”.  
Dopo approfondite ricerche, i responsabili di Green Mountain hanno visitato i Vertiv Customer Experience Center in Italia per osservare in azione le tecnologie Vertiv e testarne le prestazioni in qualunque condizione, incluse le più estreme.

(riproduzione riservata)