Prima pagina

Patenti di guida: le ulteriori proroghe per il rinnovo decise dal ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile


28/06/2021

L’emergenza Coronavirus ha condizionato la vita degli italiani, limitandone gli spostamenti e privandoli della possibilità di adempiere ad alcuni obblighi che, in prima istanza, si proponevano come abitudini consolidate. Tutto ciò ha reso più complicato rispettare alcune scadenze di legge, come per esempio quella entro la quale rinnovare la propria patente di guida (che peraltro, come si sa o si dovrebbe sapere, scade il giorno del proprio compleanno). 
Per questo motivo, il ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile ha approvato tempo fa una nuova proroga per il suo rinnovo, distinguendo tra documenti utilizzati per circolare in Italia e documenti necessari, invece, per guidare negli altri Paesi membri dell’Unione europea. 
Nello specifico, per circolare in Italia, le patenti scadute fra il 31 gennaio 2020 e il 29 settembre 2020 sono valide fino al 29 luglio 2021 (cioè fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria, attualmente fissata allo scorso 30 aprile). Quelle in scadenza tra il 30 settembre 2020 e il 30 giugno 2021 sono invece valide sino a 10 mesi dopo la normale scadenza.  
Per circolare negli altri Paesi membri dell’Unione Europea, le patenti di guida rilasciate in Italia, con scadenza fra il 1° febbraio 2020 e il 31 maggio 2020, sono valide fino a 13 mesi dopo la normale scadenza; fra il 1° giugno 2020 e il 31 agosto 2020, sono valide fino al 1° luglio 2021; fra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021, sono valide fino 10 mesi dopo la normale scadenza. 
Detto questo cosa si rischia guidando con la patente scaduta? L’attuale Codice della Strada prevede sanzioni specifiche. E più precisamente: il pagamento di una multa che va dai 158 ai 638 euro. In aggiunta, sempre in base al Codice della Strada (articolo 126), chi guida con la patente scaduta è soggetto anche alla sanzione accessoria del ritiro della patente stessa.

(riproduzione riservata)