Storie d'impresa

Kerakoll gioca d’anticipo e dice no alla plastica monouso in azienda


18/12/2019

Kerakoll, il Gruppo di Sassuolo (Modena) leader mondiale nei prodotti e servizi per l’edilizia sostenibile, il restauro storico e l’interior design, ha avviato il progetto Plastic Free che prevede la progressiva eliminazione della plastica monouso in tutti gli uffici e stabilimenti produttivi in Italia e nelle società estere controllate. L’iniziativa coinvolge circa 1.200 dipendenti e permetterà di ridurre il consumo di plastica di circa 10.000 chili all’anno, contribuendo in modo concreto alla salvaguardia del nostro Pianeta. 
L’azione principale del progetto è l’eliminazione di tutte le bottiglie di plastica vendute nei distributori automatici e la loro sostituzione con dispenser d’acqua. E per favorire l’abbandono della plastica a ogni dipendente verrà donata una borraccia in acciaio, personalizzata Kerakoll e numerata per favorirne l’identificazione. 
“Il progetto Plastic Free - sottolinea Andrea Remotti, Ceo Kerakoll Group - si inserisce nella più ampia visione dell’azienda di rappresentare il Green Building come filosofia costruttiva e di promuovere una migliore qualità dell’abitare a livello globale, attraverso materiali da costruzione ecocompatibili e soluzioni innovative orientate al miglioramento della salute e al rispetto dell’ambiente in cui viviamo”.

(riproduzione riservata)