Cultura

Fra segreti e passioni l'incontro fra un'attrice famosa e un professore

Attingendo in parte dal suo lavoro, l’inglese Ruth Jones dà voce a un romanzo struggente e provocatorio che non fa sconti al mal d’amore


06/05/2019

di Valentina Zirpoli


Si chiama Ruth Jones: è nata nel 1966 e vive a Cardiff, nel Galles, con il marito David (“La mia fonte d’ispirazione, pronto a regalarmi la sicurezza di cui avevo bisogno per scrivere un libro”); è un’attrice famosa del piccolo schermo (ad esempio ha recitato in numerose serie di successo, come Gavin & Stacey per la Bbc1 nonché Stella per Sky). Lei che, per non farsi mancare nulla - oltre a proporsi come sceneggiatrice - ha deciso di dare voce anche a un romanzo. Ovvero Ancora noi (Sperling & Kupfer, pagg. 404, euro 18,90, traduzione di Chiara Brovelli), un lavoro che lo scorso anno è balzato subito ai vertici delle classifiche inglesi, rimanendo nella Top ten delle vendite per dieci settimane di fila. Complice, tiene a ricordare con cascate d’affetto, una madre che, “sin da piccola, l’aveva incoraggiata a scrivere”. 
Una storia, quella che tiene banco in Ancora noi, che parla al cuore e scuote i sentimenti dei lettori. Una storia provocatoria e al tempo stesso appassionante che si addentra con il dovuto garbo fra le pieghe dei nostri sbagli. Una storia d’amore, intensa e coinvolgente (“Niente come l’amore può mettere meravigliosamente in dubbio tutte le nostre certezze”), che fruga fra le umane paure all’insegna delle scelte sbagliate e dei tradimenti. E che si nutre di un assunto di parte: “Se avesse potuto avvolgere la sua vita come un nastro, avrebbe fatto un fermo-immagine, messo in pausa e chiesto di poter riprendere da lì. Da quel momento in cui era cambiata la sua vita, quando Kate Andrews era entrata come un turbine nel suo piccolo mondo sicuro, sconvolgendolo”. 
Come si sarà capito sono appunto i sentimenti, quelli veri e forti, che ti bruciano dentro e ti fanno perdere la testa, a tenere banco in questo romanzo che, partendo quasi in sordina, acquista via via in velocità e contenuti. Arrivando a stregare il lettore, e soprattutto le lettrici. A fronte di quel cuore, rappezzato, che tiene banco nella prima di copertina e che la dice lunga su quanto terrà la scena nella storia. 
Una storia raccontata a più voci - poco importa se sono traditi o traditori - all’insegna dei tanti flashback che si rincorrono fra passato e presente. In quanto è il risultato che conta: ovvero renderci conto delle percezioni dei singoli personaggi, peraltro ben caratterizzati quanto credibili. Tanto da poterli conoscere, vivere e apprezzare in quelle che sono le loro diverse realtà, i loro sentimenti, le loro gioie, i loro dolori e anche le loro sofferenze. In buona sostanza si tratta di un racconto che non risulta affatto scontato, che affascina e intriga dall’inizio alla fine. 
Detto questo spazio alla sinossi. Kate è un’attrice famosa; divide il suo tempo tra il set, gli eventi mondani e l’appartamento di lusso in cui vive con il marito e la figlia in quel di Londra. Callum (il gigante buono) fa il professore; conduce una vita tranquilla a Edimburgo con la sua numerosa famiglia. Quando la scuola in cui insegna decide di celebrare il proprio centenario invitando una ex alunna famosa, i mondi lontani di Kate e Callum entreranno in contatto. Per la seconda volta. 
Kate e Callum si portano infatti dietro, nel loro passato, un segreto passionale e struggente. Diciassette anni prima, quando lei aveva poco più di vent'anni e lui era già sposato, avevano vissuto una storia che aveva sconvolto le certezze e le esistenze di entrambi. Una di quelle storie che ti segnano per sempre. Poi sarebbe finita, per un motivo che nessuno dei due vuole davvero, ancora oggi, ricordare. Insomma, ognuno è tornato alla propria vita, ha ricostruito la propria felicità. 
Ma il passato ci ritrova sempre, soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. E a volte torna a regalarci quella seconda possibilità, tanto a lungo sognata. Quando ormai non ci speravamo più, quando forse non è più il momento giusto, quando diventa necessario fare una scelta che rimette tutto in discussione, comprese le persone che ci sono accanto. In altre parole la scelta che ora spetta a Kate e Callum se vorranno davvero scoprire come sarebbe andata a finire la loro liaison se non si fossero mai lasciati. 
Risultato? Leggere per sapere. E aspettatevi, cari lettori, una inaspettata sorpresa...

(riproduzione riservata)