Leader di mercato

Fly Flot coccola i millennials con la morbidezza

Il Gruppo bresciano, leader nelle calzature comode, conquista i giovani. Con una crescita a due cifre degli ordini


15/04/2019

Alice Migliorati

Le vetrine fieristiche hanno fatto schizzare gli ordini di Fly Flot: Germania +12%, Francia +15%, Gran Bretagna +10% e Belgio +20%. 
Un tempo la scarpa comoda era incompatibile con la moda. Chi sceglieva una calzatura di questo tipo doveva necessariamente rinunciare al fashion. Fly Flot per conquistare i più giovani ha rivoluzionato il mercato facendo leva sulla morbidezza. 
«I prodotti che hanno maggiormente incrementato gli ordini sono state le nuove linee ‘’Fly Boot’’ e “Coccola’’, che si rivolgono ad un pubblico più giovane rispetto al nostro solito target. Per questi nuovi modelli, rigorosamente Made in Italy come il resto del campionario invernale, il successo è stato trasversale», afferma l’amministratore delegato, Alice Migliorati. 
“Fly Boot” è una linea di stivaletti casual ideali per l’outdoor, belli da vedere e piacevoli da indossare, con suole morbide e sottopiede memory antishock. Per alcuni modelli il rivestimento è in pelliccia di microfibra calda e soffice al tatto. 
La novità “Coccola” rivoluziona il concetto di pantofola. La tomaia di pelliccia in microfibra, estremamente morbida, è realizzata con una tecnologia che la rende difficilmente distinguibile dal lapin. I colori sono vivaci e adatti ad un pubblico giovane. 
«L’eleganza per mantenersi nel tempo deve essere anche comoda», afferma Alice Migliorati. «Questo concetto fa comprendere che in ogni momento della nostra vita noi cerchiamo prodotti che ci facciano stare bene, che vanno a guadagnarsi uno spazio sempre maggiore nel nostro guardaroba». 
La strategia di affiancare ai prodotti tradizionali quelli più innovativi, raggiungendo fasce di età diversificate, ha portato grandi risultati. Fly Flot ha superato per la prima volta il milione di paia vendute nella stagione invernale, ed è ormai superato questo importante obiettivo anche per la stagione estiva. Le vendite online B2C nel 2018 sono cresciute del 35%, dopo un incremento del 60% nel 2017, e per il 2019 l’azienda prevede di ripetere l’incremento del 2018. 
Fly Flot investe il 6% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo per proporre continuamente nuovi prodotti che soddisfino il nostro continuo cambiamento. I risultati positivi di tale strategia sono confermati dai negozianti che hanno introdotto i prodotti Fly Flot nei loro negozi e dai loro clienti, che sempre più spesso entrano in negozio con le idee chiare sui modelli che vogliono, anche grazie all’ADV, che si rivolge ad un target orizzontale proponendo la gamma adatta ad ogni età. L’azienda ha acquisito ordini che coprono la produzione fino a settembre 2019. 
Il valore della produzione nel 2018 ha raggiunto i 18 milioni di euro. Fly Flot produce il 90% in Italia, pari a 1,8 milioni di paia. Nel primo semestre 2019 si prevede un incremento pari all’8% e se questo trend di crescita sarà confermato nel secondo semestre si prevede di chiudere il 2019 con un fatturato in ulteriore forte crescita.

(riproduzione riservata)