Prima pagina

Dal Nobel per la fisica al guru del marketing sportivo: la Fondazione Its JobsAcademy "ispira" i giovani al lavoro

L’evento, in calendario a Bergamo, dedicato ai propri neodiplomati e neolaureati per celebrare il loro successo formativo e occupazionale


14/03/2019

Konstantin Novoselov

Il premio Nobel per la fisica Konstantin Novoselov, l’inventore del grafene, materiale bidimensionale ultrasottile costituito da un singolo strato di atomi di carbonio, racconterà la sua scoperta rivoluzionaria ai centosessanta studenti che sabato 23 marzo riceveranno i diplomi della Fondazione Its JobsAcademy. Fondazione che dal 2010 forma tecnici d’alta specializzazione in aree tecnologiche strategiche, grazie alla partnership con più di 2.500 aziende. 
Durante il convegno “It’s Experience Day” - in programma appunto il 23 marzo dalle ore 9.30 presso la Fiera di Bergamo e che conta già 800 accrediti - saranno numerose le testimonianze di professionisti e imprenditori che hanno avuto successo nei diversi settori, di business e tecnologici, su cui si basano i percorsi formativi offerti dalla Fondazione bergamasca. 
Ad esempio Romy Gai, già dirigente della Juventus e organizzatore della Supercoppa italiana in Arabia Saudita, rifletterà sul valore del marketing nello sport insieme al giornalista e scrittore Giorgio Terruzzi. E poi il fondatore di JobsAcademy, Daniele Nembrini, e l’imprenditore Franco Acerbis, che racconterà la storia imprenditoriale di successo della sua azienda. 
D’altra parte il legame con il mondo aziendale caratterizza fortemente l’attività della Fondazione ITS JobsAcademy, che grazie alla partnership con le imprese riesce a garantire agli studenti un tasso di occupazione del 97,2 % alla fine del percorso formativo. 
A testimonianza del dialogo costante che JobsAcademy promuove con le aziende, i centosessanta studenti che riceveranno i diplomi nella cerimonia pomeridiana, con inizio alle ore 14.30, saranno accompagnati proprio dal management delle società che li hanno assunti. 
Alla manifestazione interverranno il Vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli, il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, il presidente di Confindustria Bergamo, Stefano Scaglia, e il presidente di Imprese & Territorio, Alberto Brivio. 
Ricordiamo che JobsAcademy - nata nel 2010 dall’intuizione di Daniele Nembrini per dialogare con le imprese e dare una risposta concreta alla richiesta e al bisogno di lavoro sia da parte delle aziende che dei giovani - rappresenta una delle prime risposte italiane alle scuole di alta specializzazione tecnologica, che già da decenni formano in Europa i cosiddetti super-tecnici. La richiesta di accesso ai dieci percorsi formativi proposti, che si articolano in un biennio da poter integrare con un terzo anno aggiuntivo, è in costante aumento: dalla sua nascita “Jac” ha diplomato ottocento studenti e si prevedono trecento domande di iscrizione per il prossimo anno.

(riproduzione riservata)